Artistic Statement

Misteri della scienza e della mente, il corpo sensoriale fonte di consapevolezza e verità essenziali. L’ecologia dell’incarnazione, il paesaggio delle sensazioni, siamo una e molte, siamo esseri umani, siamo foreste. Realtà percepita e spazio pubblico, in natura nulla è superfluo, percezione e spiritualità, la biodiversità è creatività. Nuovi paradigmi e principi di permacultura, il seme e lo spirito, il gioco e la rivelazione, il pretesto per domande e riflessioni. Il racconto e la visione, i poeti contadini ​e i bardi della transizione, i creatori e i beni comuni, i cambiamenti sociali e le esigenze essenziali. Il momento ora è giunto.

Show

"Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei loro sogni".

Eleanor Roosevelt

Progetti Creativi & Prototipi

Media Architecture & Civic Gaming

Come un rito di iniziazione, l’essenza del gioco è la modulazione di esperienze che enfatizzano un coinvolgimento interattivo, partecipativo ed immaginativamente riflessivo con la realtà. Il physical computing può trasformare le cose in artefatti magici. Le interfacce ludiche possono aggiungere strati inaspettati e fantastici anche all’oggetto più familiare oppure all’intero paesaggio urbano, facendo fiorire comportamenti propriamente umani altrimenti invisibili.

“Essere giocosi e seri allo stesso tempo è possibile e definisce la condizione mentale ideale.” John Dewey

Designer in Residenza presso il Play & Civic Media

Sono stato invitato a trascorrere due mesi ad Amsterdam come designer in residenza presso il gruppo di ricerca Play & Civic Media, (HvA). Lo scopo della residenza è stato quello di prototipare un gioco su Zero Waste ed Economia Circolare. Ho realizzato le meccaniche di gioco, la progettazione grafica e i processi di taglio laser.

Narrative Fisiche & Critical Design: Tarocchi del Maker

Come i tarocchi, si compone di 22 arcani maggiori. Tali carte rappresentano un percorso archetipico e metaforico, che tutti intraprendono nel corso della vita, il cosiddetto Viaggio dell’Eroe. In questo caso, è stato rappresentato il percorso di evoluzione e crescita che un creatore segue per sviluppare un nuovo progetto collaborativo e open source dall’idea iniziale alla sua realizzazione. Quando le carte vengono tirate, generano una narrazione casuale che può portare a punti di vista inaspettati sui processi creativi in corso.

Design Fiction & Empatia: Sense Shifting

Sense Shifting è un esperimento artistico in cui si esplorano le possibilità della comunicazione non verbale mediata da un dispositivo interattivo: un Emoziorama. Consiste in un’esperienza intima in cui i partecipanti, a coppie, hanno la possibilità di interagire sia con la macchina che tra di loro, giocando in un continuo equilibrio in cui si alternano stati di attenzione e di contemplazione rilassata. Un prototipo speculativo di un’interfaccia avanzata in cui la tecnologia scompare, presentandosi alla vista come naturale e organica. L’Emoziorama, attraverso l’uso di biosensori rende esplicita un’informazione biologica, altrimenti invisibile, trasformandola in un feedback sonoro e visivo. Una fusione di discipline per celebrare l’empatia e cercare di capire cosa in fondo, ci connette.

Sense Shifting è stato realizzato grazie al supporto del Progetto Europeo ICT & ART Connect (Sigma Orionis). Uno dei 17 progetti selezionati e l’unico del Sud Europa. La presentazione dei risultati è stata realizzata a Brussels in Commissione Europea, mentre l’esposizione è avvenuta al Foam durante l’evento finale.

Esplorando il futuro delle Arti dal Vivo

Corpi in movimento e luci cangianti, lo spazio fonde mondi reali e immaginari! Coloro che danzano percepiscono l’ambiente risonante in un’improvvisazione simbiotica con entità computazionali invisibili. Diventano consapevoli degli schemi nascosti dietro le interfacce digitali, mentre suoni e proiezioni creano sfere aumentate d’interazione coreografica.

Residenze & Prototipi Creativi

Kaleidospheres

Kaleidospheres è un’installazione di arte sonora interattiva creata in Grecia durante la residenza artistica Koumaria e al termine è stata presentata al Centro Culturale Onassis di Atene. Con Kaleidospheres sono state esplorate geometrie e sintesi sonore non convenzionali per un theremin digitale. È stato costruito con circuiti elettronici auto-prodotti, una scheda Arduino e una elaborazione del suono in PureData. Le antenne erano formate da due sfere di filo metallico, in cui era possibile inserire le mani e quindi controllare sia le luci a LED che i suoni generati in tempo reale.

Con-suma Conciencia

Con-suma Consciencia è stato uno degli 8 progetti co-prototipati durante l’Interactivos? ’19 presso il Medialab Prado di Madrid e a cui ho partecipato come collaboratore. Durante le due settimane, abbiamo progettato una strategia artistico-educativa-comunicativa rivolta ai giovani tra i 16 ei 26 anni. Lo scopo era di trovare modi creativi affinché i giovani potessero rendersi conto che la loro dieta, oltre a influenzare la loro salute individuale, poteva anche influenzare fortemente la salute del nostro pianeta, la cui “cura” appartiene a tutti noi. Abbiamo utilizzato strategie visive, audiovisive, musicali e di performance per progettare azioni che sono state distribuite nei social network che i giovani frequentano.

Alcune delle istituzioni e organizzazioni che hanno creduto nella mia creatività e passione, lavorando assieme a progetti visionari che coinvolgono e ispirano le persone.

logo-medialab-prado
BaumannLab
ICT ART
Logo+-+HvA
koumaria tech tree circuit logo
sigmaorionis_focus
estruch
ESDi Logo
stratofyzika
mediaestruch
naves-matadero-madrid
logo_transit

Ciao!

Ti ringrazio per il tuo interesse, ti risponderò al più presto!

Mandami una email a:

Scrivimi un messaggio su Telegram:

Seguimi su: